Pietro Alessandro Yon. Complete organ music vol. 3

Eleorg045
Formato: 1 CD
CD: Disponibile
Price : 14,50 € + Spedizione
Compositori
Pietro Alessandro Yon
Artista
Massimo Gabba, organo
Organo
Mascioni (1948), Novara, Italy
Luogo
Insigne Basilica Collegiata di San Gaudenzio, Novara, Italia

Nel precedente volume di questa integrale della musica organistica di Pietro Alessandro Yon (Settimo Vittone, 1886 – Huntington, 1943) abbiamo presentato la produzione musicale prettamente dedicata all’ambito concertistico, fatta di composizioni altamente virtuosistiche ricche di effetti sonori e tecnici a dir poco spettacolari.
Se l’organo utilizzato nella precedente incisione ricalca l’estetica dell’organo americano, lo strumento scelto per questo terzo volume è lo storico Mascioni del 1948 della Basilica di San Gaudenzio in Novara, dalle sonorità tipicamente italiane.
Questo è dovuto alle caratteristiche del repertorio qui proposto, non più strettamente virtuosistico ma con una maggiore attenzione ai colori tipici degli strumenti italiani costruiti nella prima metà del XX secolo.
Ecco dunque una miscellanea di pezzi dalle caratteristiche molto eterogenee Toccata, Suite, Divertimento, Notturno, Marcia, Pastorale, ecc, tutti composti nel periodo americano di Yon e pubblicati tra il 1912 e il 1943.
La Toccata in Re maggiore è dedicata a Remigio Renzi, maestro di Yon e professore all’Accademia di S. Cecilia a Roma, dalla cui Toccata in Mi maggiore trae la propria ispirazione, ricalcandone a grandi linee la struttura.
I 12 Divertimenti sono una raccolta di pezzi descrittivi, una sorta di poemi sinfonici in miniatura, ognuno con caratteristiche proprie e quindi eseguibili anche separatamente. La Toccatina e la Rapsodia italiana sono ancora oggi presenti nei programmi concertistici mentre gli altri brani della serie sono, sfortunatamente, caduti nell’oblio.
Pubblicata nel 1943 Advent, First Religious Suite for Organ è appunto una Suite per organo su temi gregoriani e natalizi: già nella Francia a cavallo tra il XIX e il XX sec., compositori come Ch. M. Widor, Paul de Malingreau, Léonce de Saint-Martin hanno composto Sinfonie per organo a sfondo religioso e basate su specifiche melodie ecclesiastiche. Yon tratta il materiale musicale in modo molto personale, lontano dallo stile francese all’epoca molto in voga, con una conduzione assai melodiosa in un clima di pace e serenità.
Il Canto Elegiaco e la Shepherds’ March sono due pezzi pubblicati rispettivamente nel 1937 e nel 1942. Il primo è un notturno per organo dal carattere drammatico e introspettivo, il secondo è una gioiosa marcia pastorale su temi liberi.
Dedicata “Al mio carissimo Mario nel suo primo compleanno” e pubblicata nel 1921, La Concertina è una brevissima Suite in tre movimenti in cui si richiede all’organo a canne “tradizionale” di trasformarsi in un Wurlitzer, organi da teatro e cinema utilizzati ai tempi del cinema muto per riprodurre i suoni più svariati (treno, temporale, vento) dal tipico suono vibrato e stridulo.
Christ Triumphant è una composizione all’origine per Soli Coro e Organo, qui proposta nella trascrizione organistica dello stesso Yon. Basato sull’Inno pasquale Aurora Coelum Purpurat è un pezzo grandioso e solenne in cui viene utilizzato, per la prima volta in questo CD, il registro Campane.

Altre notizie su questo CD
Registrato a Novara, Italia, nel 2017
Booklet di 12 pag interamente a colori con testi in italiano e inglese
Contiene una biografia dell’artista
Include un commento musicologico
Contiene una scheda completa dell’organo con disposizione fonica e fotografie

TRACK LISTING

paypal

Carrello

Ricerca nel catalogo

Artista

compositore